Il Tango e la coppia: unisce o rovina?

Emozionante, ammaliante, raffinato. Il tango argentino è uno degli hobbies più amati dalle coppie. Una passione che non smette di coinvolgere tanti che spesso si innamorano proprio sulla pista da ballo. Le anime vibrano e trascinano anche i corpi che si intrecciano piacevolmente, dando luogo ad un idillio senza fine. Con un abbraccio e uno sguardo intenso, è possibile comunicare al meglio, tanto da far pensare a molti esperti quanto il tango sia terapeutico per tante coppie. Quando ballano insieme i due partner sono complici, abbandonano ogni contrasto e incertezza. La danza diventa qualcosa di inevitabile, spontaneo e naturale e non un’accozzaglia di movimenti obbligati. Il tango è anche condivisione; sì perchè non sempre i partner lo amano entrambi mentre spesso è proprio uno dei due che cerca di coinvolgere l’altro dandogli la possiiblità di apprezzare e condividere lo stesso hobby. Nelle coppie più collaudate, in particolare si accettano reciprocamente gli spazi e gli interessi si condividono con maggiore frequenza ed entusiasmo e ciò determina un’ulteriore affiatamento e consolidamento dell’unione.

Eppure non mancano le discussioni soprattutto quando è solo uno dei due che si dedica a questa passione. Il motivo? Generalmente si tratta della gelosia poichè il contatto fisico e l’intesa possono far pensare che oltre alla condivisione di un hobby, ci sia molto di più. Invece non è detto che un’esperienza emozionale come quella del tango, nasconda altre pulsioni; per rendersene conto pur non praticandolo, il partner che non balla, dovrebbe ugualmente fare qualche incusioni e osservare con i propri occhi ciò che succede.

L’abbraccio e il contatto è finalizzato solo al ballo e non deve essere giudicato con pregiudizio. Così se per una coppia affiatata o unita da poco, il tango può consolidare e riaccendere il fuoco, in una coppia da ballo, che non lo è concretamente nella vita, può tramutarsi in un semplice momento di svago, in cui al massimo come sentimento può scaturire la competitività rispetto alle altre coppie. Il fascino del tango, ma anche di altri tipi di ballo, sta anche nel poter stabilire un contatto con sconosciuti; da qui nasce quella sottile forma di comunicazione, un feeling inaspettato grazie al quale due persone si sfidano e si sorprendono, senza per forza essere attratte da altri punti di vista.

Anzi in alcuni casi, la gelosia può stimolare e riabilitare un rapporto apparentemente spento; se lei balla con un altro lui può fare altrettanto, trasformando il conflitto in voglia di provocare per corteggiarsi di nuovo, come il primo giorno.
In conclusione, il tango fa bene alla coppia? Tutto sommato, stando all’opinione di molti psicologi, la risposta è affermativa, perchè si rinforza un legame appassito, ma solo in apparenza e si fortifica un altro che è già lungo e solido di per sè.

 

Potresti leggere anche :

    La coppia e l’altalena dei ruoli: le novità La coppia e l’altalena dei ruoli: le novità
    La società post-industriale ci propone una coppia caratterizzata da nuove esigenze e ruoli invertiti e sovrapposti. Prima era il partner ad avere la necessità di adagiarsi sulla sua donna,... 
    Coppia: i linguaggi che si scontrano Coppia: i linguaggi che si scontrano
    I tempi sono cambiati e anche le forme di comunicazione all’interno della coppia lo sono. In passato, ciò che un partner diceva all’altro era spesso imperativo, aspro e per questo... 
    Coppia e privacy: la confidenza è importante Coppia e privacy: la confidenza è importante
    Svegliarsi fianco a fianco, bisticciare affettuosamente su chi deve preparare il caffè, usare in casa il maglione di lui perchè è più morbido e avvolgente, oppure scoprire che struccata... 
    La differenza di età nella coppia, quanto conta e come superarla La differenza di età nella coppia, quanto conta e come superarla
    Ci fu un tempo in cui la coppia con una concreta differenza di età , soprattutto del partner maschile rispetto a quello femminile, era ben visto, tollerato e , anzi, in alcuni casi auspicato. Insomma... 
    La coppia litiga? Niente paura è normale La coppia litiga? Niente paura è normale
    Quando nasce una coppia è normale presupporre che questa, prima o poi, litighi. Quando poi la coppia diventa di fatto, con una convivenza o con una famiglia a tutti gli effetti, allora il litigio... 

Copyright © 2014 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica