Salute: Sindrome delle gambe senza riposo

Più di due milioni e mezzo di italiani ne soffrono, sfiorando l’elevatissima percentuale del 70%. Sono i numeri che riguardano gli italiani affetti da disturbi del sonno, che colpiscono ben 7 connazionali su 10. Tra queste patologie ce n’è una particolarmente fastidiosa e difficile da combattere. Parliamo della sindrome delle gambe senza riposo. Si tratta di un disagio che colpisce durante la sera prima di prendere sonno, e che riguarda le gambe. Gli arti inferiori registrano scatti frequenti che il soggetto non riesce a controllare, provocando un senso di irrequetezza e di disagio.

Si ha l’esigenza di riposare e di rilassarsi eppure le gambe continuano a muoversi in maniera costante, spinte da impulsi indomabili, che provocano nel diretto interessato un senso di frustrazione, aumentando ancora di più la stanchezza.
Ma a cosa è dovuto questo disagio? Si tratta di un disturbo di natura neulogica che si manifesta negli arti inferiori al calar del sole, quando siamo intenti a guardare la televisione oppure ci sdraiamo per leggere un libro o un quotidiano. Colpisce più le donne che gli uomini, soprattutto quelle che rientrano nella fascia d’età 35-50 e la gravidanza risulta essere uno dei fattori predisponenti.

Le cause? Secondi gli specialisti a scatenare questa patologia sarebbe una malformazione a carico delle vie del sistema nervoso centrale che ricorre al mediatore della dopamina. Talvolta può anche colpire chi ha difetti nel metabolismo del ferro. In questi casi non esiste una cura definitiva ma una terapia farmacologica a base di medicinali, in particolare quelli dopaminergici che hanno mostrato una certa efficacia anche se somministrati a dosaggi bassi. Bisogna però stare attenti perchè a volte, si finisce con il peggiorare la sintomatologia, se non si interviene nel modo giusto.

Gli accorgimenti da adottare per curare questo disturbo del sonno, sono: 1) eliminare l’uso di alcol; 2) eliminare l’uso di caffè o almeno ridurlo soprattutto nelle ore serali; 3) non mangiare troppo prima di andare a dormire; 4) cercare di rilassarsi assumendo tisane calmanti evitando di fare le ore piccole. Per curare al meglio la sindrome delle gambe senza riposo, oltre a non sottovalutare il disturbo come si fa in genere, l’ideale sarebbe rivolgersi ad un centro disturbi del sonno.

Potresti leggere anche :

    Salute e Web: le regole da seguire Salute e Web: le regole da seguire
    Con l’era digitale adesso la salute raccoglie i suoi interlocutori anche su internet. Aumentano sempre di più gli utenti di siti, blog e forum che si rivolgono a specialisti per ricevere... 
    Stile di Vita: regole per una salute al top Stile di Vita: regole per una salute al top
    Medici, giornali ed emittenti televisive. Tutti ci informano costantemente circa le regole alimentari e lo stile di vita da adottare per mantenerci in forma e combattere le comuni malattie.... 
    Sindrome dell’Abbandono. Parliamone Sindrome dell’Abbandono. Parliamone
    Il terrore di essere abbandonati e di perdere la persona amata, può influenzare la vita sociale e di relazione, e chi presenta questo disagio è a rischio depressione. Si tratta della cosiddetta... 
    Gambe gonfie , la fitoterapia un sollievo e un rimedio Gambe gonfie , la fitoterapia un sollievo e un rimedio
    Quel gonfiore alla gambe è sempre un campanello d’allarme : una ritenzione idrica, oppure un problema circolatorio. Spesso si associa anche un antiestetico inestetismo cutaneo della cellulite. Come... 
    Gambe gonfie e pesanti, cause, rimedi e consigli Gambe gonfie e pesanti, cause, rimedi e consigli
    Sempre più spesso, al termine di una giornata più o meno intensa, piedi, caviglie e gambe sono gonfi. Se poi si è stati in piedi per lungo tempo, il problema si avverte in maniera marcata... 

Copyright © 2013 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica