Torte show: quando il cibo è spettacolo

Torte imponenti, decorate come sculture dallo stile sorprendente. Sono veri e propri capolavori del cake-design, un’arte che sta impazzando coinvolgendo anche le giovanissime che con la glassa di zucchero riescono a creare persino accessori fashion come borsette e gioielli. Creazioni di visual food le cui immagini fanno subito il giro dei social network, per essere condivise da conoscenti e amici. Il cibo si trasforma così in spettacolo visuale, da creare con fantasia ed estro e da condividere tramite scambio di foto e video con altri appassionati del genere.

Le torte sono degli show, perdendo quasi l’odore e il sapore che sono le prime caratteristiche che ne avrebbero dovuto stimolare la realizzazione. Diventano così solo delle sculture da ammirare: un fenomeno che è partito dagli Stati Uniti per coinvolgere il resto del mondo tanto che i corsi di cake-design in cui si impara a realizzare torte molto sofisticate e appariscenti, registrano soprattutto di recente, un numero di iscritti sempre maggiore.

Si tratta generalmente di giovani casalinghe, ma anche di studentesse che scelgono quest’arte come hobby, fino a dedicarsi completamente ad essa e trasformandola non di rado, in un vero e proprio lavoro. In realtà, il cibo-show ha un’anima antica perchè si basa sul concetto della protezione; quello che spingeva le nostre nonne e le nostre madri a prendersi cura quasi in maniera morbosa, di chi li circondava, soddisfacendo anche l’appagamento estetico. In più questa nuova tendenza di realizzare torte, consente anche di coltivare un’altra passione, anzi due: quella della fotografia e quella dei social network.

Riprendere e immortalare i piatti, da ogni angolazione, arricchendoli con uno sfondo singolare, magari decorati da altri elementi esterni che li rendono ancora più scenografici, ci consente di coltivare anche l’hobby della fotografia. Nell’era di internet poi, i social network che stanno invadendo le vite di ciascuno, diventano un’escamotage per conoscere gente o essere sempre in contatto, con chi è geograficamente distante.
Ci si scambia pareri su ricette, pietanze, scontrandosi spesso sul tipo di ingredienti da aggiungere o da sottrarre per il gusto di mostrare agli altri le proprie peculiarità creative, quasi per coinvolgere l’altro in una gioco/sfida più o meno silente, in cui si fa a gara a chi è più abile e originale.

Potresti leggere anche :

    Giovani, casting e mondo dello spettacolo: attenzione ai furbi Giovani, casting e mondo dello spettacolo: attenzione ai furbi
    Il mondo affascinante e patinato dello spettacolo, continua a rappresentare un forte richiamo per giovani di belle speranze, che vogliono diventare i nuovi presentatori e/o show girl di domani.... 
    Marco Mengoni: quando la musica fa sognare Marco Mengoni: quando la musica fa sognare
    Enigmatico, raffinato e stravagante. Marco Mengoni è un cantante poliedrico che in soli 24 anni di vita ha vinto proprio tutto: dalla terza edizione di “X Factor” al premio come... 
    Cibo e bambino: quando si forma il gusto Cibo e bambino: quando si forma il gusto
    Già dal momento in cui si trovano nel grembo materno, i bambini sanno percepire i sapori. La formazione delle papille gustative avviene infatti alla fine del secondo mese di gestazione, momento... 
    Cercare lavoro: occhio alla reputazione online Cercare lavoro: occhio alla reputazione online
    Provate a googlare il vostro nome. Cosa ne esce? A parte una serie di persone che non hanno niente a che vedere con voi (notato quanti omonimi ci sono?), c’è il link a Twitter, a uno... 
    Pamela Camassa sogno ancora di fare la show girl Pamela Camassa sogno ancora di fare la show girl
    Pamela Camassa sogna di avere un figlio, ma anche di continuare ancora a fare la show girl. Un passato da modella , nel 2005 la partecipazione a Miss Italia, nel 2008 il reality ” La talpa”,... 

Copyright © 2013 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica