Make-Up su Misura: Il Viso Triangolare

Può trasformarvi e rendervi ancora più belle, ma se non è realizzato con i giusti accorgimenti, si rischia di ottenere degli effetti grossolani e controproducenti. Parliamo del make-up e dei suoi mille segreti. Uno fra tutti, quello di adeguarlo alla morfologia del viso che ci troviamo di fronte. Oggi parliamo di come va truccato un viso dalla forma triangolare. Questo genere di volto è caratterizzato da fronte ampia e mascelle riestrette, con mento appuntito. L’area superiore del viso è dunque più ampia rispetto a quella inferiore; da qui l’esigenza di riequilibrare le proporzioni cercando di ammorbidire alcune spigolosità e di enfatizzare i punti di forza, che in genere sono rappresentati dagli occhi e dal sorriso.

Esempi illustri di visi triangolari sono ben rappresentati da attrici del calibro di Kate Hudson e Kristen Stewart, che in genere sfoggiano make-up che enfatizzano lo sguardo lasciano le labbra al naturale. A tal proposito bisogna disegnare al meglio le sopracciglia che rappresentano la cornice dello sguardo, riempendo eventuali spazi vuoti e definendole in maniera adeguata, conferendo una forma lievemente arcuata.

Gli occhi vanno truccati utilizzando nuances scure che vanno dal grigio canna di fucile, al bronzo, al verde oliva sfumando il colore sulla piega verso l’interno in modo da accorciare la distanza tra un occhio e l’altro restringendo otticamente anche l’ampiezza dell’area superiore del viso. Sotto l’arcata sopraccigliare applichiamo invece ombretti chiari e perlescenti in modo da illuminare al massimo questa zona. In genere, le donne amano allungare l’occhio applicando matite e eye liner, ma in questo caso sarebbe meglio evitare il classico “effetto felino”.

Per quanto riguarda il contouring, non bisogna essere decisi ma cercare di delineare i tratti ammorbidendoli. Come? Utilizzando un fard rosato che applichereno in direzione quasi diagonale, partendo dalla zona alta della tempia e sfumandolo fino allo zigomo e creando delle ombreggiature con una terra non troppo scura, sull’attaccatura dei capelli, per accorciare la fronte e riequilibrare i volumi.

A tal fine andremo a scurire anche il mento, che in alcuni casi appare appuntito e prominente, illuminando invece con una polvere perlescente aree strategiche del viso quasi le mascelle, le tempie, il dorso del naso e l’arco di cupido.
Le labbra saranno naturali e vanno truccate utilizzando matite color carne e rossetti dalle tonalità brillanti ma pacate.

Potresti leggere anche :

    Make-Up viso allungato: contouring perfetto Make-Up viso allungato: contouring perfetto
    Per realizzare un trucco che valorizzi al massimo le caratteristiche del proprio viso, occorre considerare alcuni fattori come la forma. A seconda se abbiamo un volto rotondo e paffutello o... 
    La pelle del viso? Va riconosciuta La pelle del viso? Va riconosciuta
    Per scegliere i prodotti adeguati per prendersi cura al meglio della propria pelle bisogna saperla riconoscere. A volte non riusciamo a renderci conto del tipo di epidemide che abbiamo. Forse... 
    Il fard e la forma del viso Il fard e la forma del viso
    Il fard è uno strumento fondamentale per illuminare ed esaltare alcune zone focali del viso. Comunemente il viso è considerato “perfetto” se la sua forma si avvicina all’ovale.... 
    Contouring: blush e terra per definire il viso Contouring: blush e terra per definire il viso
    Il make-up per delineare e scolpire il viso. Oggi si può grazie alle tecniche sempre più affinate del maquillage. Ma vediamo quali sono gli strumenti fondamentali di cui non si può fare a... 
    Trattamenti viso per levigare e liftare Trattamenti viso per levigare e liftare
    Contrastano le rughe, danno definizione ai lineamenti e restituiscono luce all’incarnato. Sono i trattamenti che agiscono direttamente sulle problematiche  più comuni della pelle stanca... 

Copyright © 2013 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica