Dimagrire senza rinunce: regole da seguire

Dimagrire, la missione che molti si sono promessi di portare avanti per arrivare il più in forma possibile sulle spiagge e smaltire definitivamente qui rotolini antiestetici che ci fanno sentire inadeguati. Per dimagrire non bisogna per forza rispettare uno schema rigido fatto di sacrifici e rinunce. Basta rispettare alcune semplici regole e suggerimenti, su cui concordano la maggior parte dei nurizionisti. Prima regola riguarda la colazione, che è molto importante, perchè ci permette di acquisire le energie necessarie per cominciare la giornata, al meglio; non deve essere troppo pesante ma neanche carente, o addirittura assente, come accade a volte quando si è di fretta e ci si ccontenta di un semplice caffè.

Deve comprendere pane integrale con marmellata possibilmente senza zucchero, cereali, un frutto e una bevanda che può essere un tè o un caffè. Se è di vostro gusto, potete anche sostituire il pasto dolce, con una fetta di pane con formaggio o prosciutto magri e qualche mandorla. Prima di arrivare al pranzo, “spezzate” l’appetito mangiando uno yogurt o un frutto. Tanta verdura, accompagnata da un alimento amilaceo e proteico sono l’ideale per ricaricarsi a pranzo e se aggiungete un piccolo dessert, che può essere un sorbetto al limone o uno yogurt, il pasto diventa ancora più piacevole.

Insomma, basta mangiare una zuppa semplice, o accompagnata da 30 g di pasta e tanta insalata, condita con poco olio e aceto, oppure un altro tipo di verdura, come cavolo, broccoli, zucchine, carote e una fetta di petto di pollo o tacchino, cotte ai ferri oppure un latticino magro o del merluzzo all’insalata, e il gioco è fatto. Se il pranzo è abbondante, la cena potrà essere ridotta perchè una regola fondamentale da seguire, resta quella di non eccedere troppo prima di andare a dormire.

Per avere dei risultati duraturi, bisogna seguire il buon senso e non saltare neanche un pasto, avendo la costanza di rispettare la sequenza dei tre pasti giornalieri. Come già anticipato, è importante abbondare con la colazione e tenersi il più leggeri possibile a cena, perchè andando a dormire non sarebbe più possibile smaltire le calorie in eccesso, che si sarebbero eventualmente introdotte durante la cena. Ogni pasto, deve essere rappresentato da alimenti che contengono pochi grassi e zuccheri, e viceversa ricchi di sali minerali e vitamine, in modo da nutrirsi in maniera equilibrata e riuscire a sfruttare a pieno le riserve di grassi che già abbiamo, e che solo in questo modo potranno essere smaltite.

Potresti leggere anche :

    Salute e Web: le regole da seguire Salute e Web: le regole da seguire
    Con l’era digitale adesso la salute raccoglie i suoi interlocutori anche su internet. Aumentano sempre di più gli utenti di siti, blog e forum che si rivolgono a specialisti per ricevere... 
    Marmellata fatta in casa: regole da seguire Marmellata fatta in casa: regole da seguire
    In tempi di crisi aumenta sempre di più la percentuale di chi sceglie di preparare a casa, pane, dolci e conserve. Facile e veloce da realizzare, anche la marmellata rappresenta una delle preparazioni... 
    Dieta della Zuppa: dimagrire in leggerezza Dieta della Zuppa: dimagrire in leggerezza
    La dieta delle zuppe si basa su un principio semplice. Nei primi tre giorni disintossica, poi introduce le proteine per dare sprint al metabolismo e obbligare l’organismo a utilizzare... 
    Make-Up occhi: le regole da seguire Make-Up occhi: le regole da seguire
    Sono fonte di sensualità e fascino, il primo elemento a cui prestare attenzione quando ci si rapporta all’altro. Lo sguardo parla della nostra personalità, di tutto quello che intendiamo... 
    Il restyling del ” lato B  ” senza bisturi Il restyling del ” lato B ” senza bisturi
    Gli esperti non hanno dubbi: il fondoschiena perfetto deve essere tonico ma soprattutto alto. Il canone estetico che decreta un lato B da dieci e lode, è la presenza o meno del solco sotto il... 

Copyright © 2013 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica