San Valentino: festa sacra per gli innamorati

Dando un’occhiata alla famosa scena del film “Shall we dance”, in cui Richard Gere regala una rosa a Susan Sarandon, sulle note di “The Book oh Love” di Peter Gabriel, nessuno può fare a meno di commuoversi. E’ il sogno di ogni donna soprattutto alla vigilia di San Valentino, giorno dedicato agli innamorati in cui molte preparano cenete a lume di candela nella speranza che il loro lui le regali una rosa sussurandole parole romantiche. Su internet e in tv si dispensano consigli su come rendere quella di San Valentino una giornata perfetta. Dalla cena con dolci a forma di cuore alla casa addobbata con palloni rossi, fino all’abito e al make-up che devono essere iper femminili per stupire al massimo il partner.

Negli Stati Uniti, il 14 febbraio è il giorno in cui si festeggiano tutti i sentimenti, non solo quelli che legano gli innamorati. Si regala così un fiore o un pensiero alla propria mamma, ai propri amici e ai figli. Neanche gli americani rinunciano a bigliettini teneri, a regali a tema e ai fiori tanto che secondo una stima, spendono ogni anno intorno ai 2 milioni di dollari per acquistare dei bouquet.

Anche i peluche e le candele, registrano in questo particolare periodo dell’anno una grande impennata di vendite. I ristoranti di Miami e New York, registrano il tutto esaurito, e le coppie sono disposte a tutto pur di stringersi la mano a tavolino, anche se poi dovrà pagare un conto salatissimo.

Del resto al ristorante a San Valentino, molti sono gli uomini che ne approfittano per fare la fatidica proposta di nozze. Sempre più donne impazzirebbero invece per una proposta inaspettata, in uno show televisivo, al cospetto di un pubblico che è pronto ad applaudire con gli occhi lucidi, perchè l’amore riesce anche in una società così individualista, a stringere ancora il cuore. Buona Festa degli Innamorati a tutti!

Potresti leggere anche :

    Fashion Week a Parigi: sfilano Valentino e Chanel Fashion Week a Parigi: sfilano Valentino e Chanel
    Il fondatore ne è certo. Dopo aver venduto il marchio al Qatar (per la cifra record di 700 milioni di euro!) è cambiata solo la gestione ma non lo stile unico. Grazie al grande amore che la... 

Copyright © 2013 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica