Essere sempre allegri: ecco perchè

Abbiamo già parlato di come l’ansia e le preoccupazioni, possono influenzare negativamente l’umore, il grado d’azione e persino lo stato di salute di un individuo. Ma cosa succede quando invece, il soggetto è predisposto all’ottimismo e alla positività? Per natura, alcune persone, sembrano vivere costantemente in prossimità di un polo positivo; sono perennemente allegre ed esuberanti, prendendo nettamente le distanze da quelle che sono sempre malinconiche e nervose.

Secondo lo psicologoco Richard Davidson, dell’Università del Wisconsin, questi soggetti presentano un lobo frontale sinistro particolarmente attivo, e di conseguenza a differenza degli altri, sono sempre ottimisti e traggono piacere dal contatto con la comunità. Quelli che invece sono sempre tristi e ansiosi, hanno un lobo frontale destro molto più attivo di quello sinistro; tendono ad amplificare gli eventi negativi, sono spesso di cattivo umore e preferiscono isolarsi dagli altri chiudendosi in se stessi.

Davidson effettuò un‘indagine, somministrando un test a questo duplice gruppo di persone: quelli positivi con una spiccata attività delle zone frontali sinistre e quelli negativi con una pronunciata attività delle aree opposte. In genere questi ultimi, presentavano un comportamento molto simile a quello assunto dai personaggi di Woody Allen, diffidenti nei confronti di tutti, malinconici e allarmisti. In netta contrapposizione con i primi che vedevano il mondo sempre in “rosa”, amavano essere coinvolti nella vita altrui e avevano grande autostima di sè.

Lo psicologo statunitense verificò inoltre che una buona percentuale di quelli che avevano sviluppato l’area frontale sinistra (circa il 30%), in passato avevano sofferto di depressione. Il fatto di aver seguito un iter terapeutico, lottando e sconfiggendo questa patologia, li aveva portati ad essere più ottimisti e ad aumetare l’attività dell’area frontale sinistra. Ciò vuol dire anche, che il temperamento del soggetto è fortemente influenzato dal tipo di esperienze avute nel corso della vita che possono modificarlo in senso positivo, oppure negativo.

Potresti leggere anche :

    Essere sempre indecisi. I pro e i contro Essere sempre indecisi. I pro e i contro
    Essere indecisi è faticoso. La più piccola delle scelte manda in tilt, mentre gli altri sembrano tutti sicuri nelle loro decisioni. Da cosa ordinare in gelateria fino a dove andare in viaggio... 
    Rifarsi per essere più prosperose: perchè? Rifarsi per essere più prosperose: perchè?
    E’ inutile negarlo: il seno prosperoso piace sempre di più. Agli uomini, e questo già si sapeva, e anche alle donne, forse per riflesso e conseguenza. Sono loro infatti che pur di avere... 
    La camera del bambino? Ecco come deve essere La camera del bambino? Ecco come deve essere
    Il bambino durante la prima infanzia dipende completamente dagli adulti, ed è perciò necessario che la sua camera sia attigua a quella dei genitori, in modo da consentire un costante rapporto... 
    L’ amore ha una durata? La scienza dice di si, ma può essere per sempre L’ amore ha una durata? La scienza dice di si, ma può essere per sempre
    L’amore ha una scadenza naturale, oppure è e può essere “per sempre” ? Gli esperti dicono che ha una scadenza naturale, un termine, variabile a seconda della coppia e delle... 
    Scoprire di essere incinta : i test per saperlo Scoprire di essere incinta : i test per saperlo
    Spesso al primo ritardo sorge subito il dubbio : quello di essere incinte. Per le adoloscenti e le single è un “terribile” dubbio, quello per le persone che desiderano un bambino... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica