Tutta la verità sul latte: quanto fa bene?

E’ l’alimento proteico e nutritivo più utilizzato da sempre. Ma il latte fa veramente bene? Il diattito sull’argomento è diventato molto acceso tra gli esprti nutrizionisti negli ultimi anni. C’è chi dà per scontato che sia l’alimento completo per eccellenza, una convinzione radicata in chi pensa che il latte sia il prototipo del cibo salubre e rafforzata dai consigli di nonne, mamme e di chi sa, o crede di sapere, per esperienza come selezionare i cibi salutari da quelli dannosi. Il latte secondo il pensiero comune, non fa ingrassare, migliora l’aspetto dell’epidermide e favorisce la crescita perchè ricco di calcio che rende le ossa forti e robuste.

Considerando tutti questi aspetti, le recenti ricerche hanno categoricamente smenito -potrà sembrare strano- quanto pocazi detto. In realtà, e questa è la tesi sostenuta anche dal nutrizionista Filippo Ongaro che ne ha parlato anche nel suo libro bestseller ”Mangia che ti passa”, il latte favorisce l’aumento di peso, la comparsa di acne e non sarebbe un toccasana contro l’osteoporosi, anzi. Secondo alcuni studi questa malattia, sarebbe molto più diffusa proprio tra i pazienti che consumano latte  e derivati.

Per rafforzare le ossa, è molto meglio consumare cibi ricchi di Vitamina D (che si fissa alla luce del sole) e di fibre (da cui deriva un buon quantitativo di calcio). Ma anche praticare un’attività fisica costante e regolare. Nella nostra alimentazione quotidiana, i latticini hanno spesso sostituito alimenti quali verdure e legumi, abitudine che ha sortito una serie di conseguenze negative. Stando sempre agli studi epistemiologici, pare che le proteine di origine animale, contenute nel latte favoriscano l’innalzamento del colesterolo, che con il passare del tempo può causare l’arteriosclerosi. soprattutto nei soggetti più anziani.

A tutto ciò si aggiunge la presenza di grassi saturi, dannosi per chi soffre di disturbi cardio-vascolari. Ecco perchè numerosi esperti di scienze dell’alimentazione, consigliano di non scalzare i vegetali e i legumi, con un uso massiccio di latticini e di sostituire il latte di mucca con quello di riso, di cocco o di mandorle, che si possono facilmente reperire nei negozi che si occupano di biologici.

Potresti leggere anche :

    Junk Food e tv spazzatura: quanto incide sull’obesità? Junk Food e tv spazzatura: quanto incide sull’obesità?
    Rappresenta uno dei nemici numeri uno della dieta, oltre che della salute. Parliamo del cosiddetto Junk food, ovvero gli alimenti come snack, dolciumi e leccornie varie, che sgranocchiamo costantemente... 
    Essere vegani oggi: scelta salutare e rigorosa Essere vegani oggi: scelta salutare e rigorosa
    Uno stile alimentare che rispetta animali e ambiente. E’ quello vegano, la versione più rigida dell’alimentazione vegetariana. Banditi tutti i prodotti di orgine animale, chi segue... 
    Coppie in crisi: meglio raccontarsi la verità Coppie in crisi: meglio raccontarsi la verità
    Esistono alcune regole fondamentali per capire quale sia il motivo per cui a un certo punto una coppia va in crisi e lo strappo diventa inevitabile. Fatta eccezione delle situazioni in cui uno... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica