Simon Baker: ritratto di un magnetico detective

Le sue qualità furono riconosciute per la prima volta quando nel 1992 ha ricevuto il “Logie Award”, il premio più prestigioso che in Australia viene assegnato ai talenti in erba del cinema e della televisione. Simon Baker-Denny, classe ’69, è il magnetico e intrigante detective sensitivo, protagonista dell’amata serie “The Mentalist” che è tornata sul piccolo schermo a partire dal 13 settembre con la quarta stagione (negli USA è già in programmazione la sesta!). L’affascinante attore della fortunata serie ha origini australiane ma non d’arte. Sua madre che era inglese faceva infatti l’insegnante mentre suo padre era un meccanico. La coppia si separò quando Simon era ancora piccolo e la donna si risposò con un macellaio.

Da giovanissimo ha preso parte a serie tv e videoclip in Austrialia ed è in quel contesto che si è fatto le ossa. E’ stato campione di surf e pallanuoto ma la sua passione per la recitazione ha prevalso spingendolo a volare negli Stati Uniti per intraprendere la carriera di attore. Tra la fine degli anni Novante e l’inizio del Duemila, per Simon cominciano ad aprirsi le porte della popolarità che poi sfocerà nel grande successo che ha riscosso interpretando il furbo e tormentato Patrick Jane nella serie “The Mentalist”.

Ha lavorato con registi del calibro di George Andrew Romero (La terra dei morti viventi), Martin Scorseze (The Key to Reserva) e Hideo Nakata (The Ring II). Si mettano il cuore in pace le sue accanite fans, visto che Simon è felicemente sposato dal 1998 con la collega australiana Rebecca Rigg incontrata sul set della soap australiana E Street. I due hanno tre figli: uno di loro Harry, ha avuto come madrina di battesimo Nicole Kidman, che andava a scuola proprio con Rebecca. Dopo aver vissuto per un periodo a Malibù la famiglia Baker si è trasferita nuovamente a Sydney, dove l’attore è stato spesso fotografo mentre praticava surf.

Potresti leggere anche :

Non ci sono articoli correlati.


Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica