Viaggio nei quattro elementi della natura

Per la Medicina tibetana e per molte altre tradizioni orientali come quella thailandese è un principio fondamentale: il benessere dell’essere umano si basa sull’armonia degli elementi presenti in natura, terra, acqua, aria e fuoco. Forse diverse, e ugualmente potenti, che si ritrovano tutte anche dentro di noi: dalla freschezza del respiro, al mutare dei fluidi, alla pelle che avvolge e protegge, al calore del sangue. In una visione meno spirituale ma sempre molto suggestiva non c’è niente di meglio dell’estate per riaccostarsi all’energia della natura, che spesso dimentichiamo nella vita cittadina di ogni giorno.

Per farlo si possono provare sport adrenalinici e itinerari all’insegna della “full immersion” in paesaggi di grande fascino e in più, trattamenti beauty da godersi in totale relax, che danno nuova virtualità al corpo utilizzando gli elementi preziosi che arrivano dalla natura. La riscoperta, in chiave vacanziera e piacevolissima, dei quattro elementi consente di ritrovare una parte di noi che di solito trascuriamo. Un viaggio, quindi, che ci può dare qualcosa in più per rigenerarci e rilassarsi a fondo. Basta scegliere quello che più ci attira.

Aria
Ci fa vivere e ci nutre in modo legerissimo e silenzioso. La riscoperta di questo elemento rivitalizzante si conquista in ambienti rarefatti e puri, lontani dall’jinquinamento, e re-imparando a respirare a pieni polmoni. Da scegliere se il nostro problema è soprattutto lo stress e la tensione che “tolgono il fiato” e si traducono in un respiro “bloccato”, superficiale, poco profondo.

Terra
Tutto parte dalla forza antica della terra, la base stessa della vita e l’elemento che ci dà stabilità e concretezza. Avvicinarsi alla terra vuol dire riscoprire quello che sta “sotto” e anche il piacere della fisicità e del nostro corpo. Un viaggio a contatto con questo elemento può essere utile e benefico quando ci si sente un pò insicure e poco appagate da un mondo che diventa sempre più “virtuale”.

Acqua
E’ il movimento e il divenire che dentro di noi si traduce in un bilanciamento di fluidi, delicatissimo e vitale. Per sua natura l’acqua è detox e risentirsi “acquatiche” è fondamentale soprattutto per le donne. La femminilità “liquida” e mutevole si ritrova al mare, ambiente simbolo dell’estate. Un tragitto di questo tipo è necessario soprattutto se si cerca un’esperienza di piena libertà, accarezzate dall’acqua salata, immerse nell’habitat che più aiuta la bellezza.

Fuoco
Fa paura, perchè la sua forza dirompente (e distruttrice) è difficile da fermare. Ma nello stesso tempo esercita un misterioso potere d’attrazione, perchè il fuoco scalda e purifica e perchè la vita stessa è nel calore del sangue e della pelle. Niente di più adatto per chi vuole combattere la freddezza delle abitudini quotidiane e non teme il confronto con le più eccentriche e singolari espressioni della natura che, dietro l’aspetto “ruvido”, si rivelano ricche anche di insospettabili virtù per la salute e la forma.

Potresti leggere anche :

    Quinta giornata della Fashion Week milanese Quinta giornata della Fashion Week milanese
    Prosegue la settimana della moda nel capoluogo meneghino e queste sono le ultime novità inerenti alle sfilate che stanno facendo parlare i media di tutto il mondo. Abiti di haute couture che... 
    Viaggio tra i social network: le novità Viaggio tra i social network: le novità
    Immaginate un mondo dove un semplice click potete scegliervi gli amici in base ai vostri interessi, dialogare con chi è appassionato di lettura, giardinaggio, sport o, perchè no, ha un’insospettabile... 
    Evadere non è solo ricerca della libertà Evadere non è solo ricerca della libertà
    L’erba del vicino è sempre più verde. Spesso è questo motto che incoraggia chi, stufo della routine quotidiana o dalle continue dispute di coppia, ha voglia di evadere. Si avverte un’urgenza... 
    Leaf peeping: trekking osservando la natura Leaf peeping: trekking osservando la natura
    Curiosità per le foglie. Per il loro mutare. Per lo splendore dei colori. Il “leaf peeling” (letteralmente “sbirciare le foglie”), disciplina naturalistica molto diffusa... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica