Novità e tendenza della chirurgia estetica

Ricorrere al chirurgo estetico è diventato un fatto normale. Non si tratta più di uno status riservato a pochi “eletti” ma di una consuetudine comune sempre a più persone. Una prassi che è tipica di una società come la nostra, più legata all’apparire che all’essere. L’aspetto esteriore assume quindi una dimensione fondamentale. In questo periodo si sta registrando un cambio di tendenza. L’intervento diretto ad aumentare il volume del seno (mastoplastica additiva) è ancora uno dei più richiesti. Si riscontra però l’esigenza di ottenere un risultato il più naturale possibile, badando di meno alle dimensioni.

E’ possibile aumentare il seno in alcuni casi, con la tecnica del lipofiller che consente di far lievitare di una taglia o una taglia e mezzo il proprio decolletè. Si tratta di una metodica più rapida che consiste nell’inserire il grasso prelevato in precedenza dai fianchi o dall’addome, con la liposuzione e di impiantarlo nel seno dopo averlo centrifugato per aumentarne le proporzioni. L’unico svantaggio consiste nel fatto che in genere il risultato non è definitivo, ma occorre intervenire in fasi successive per ottenere la forma desiderata. Sono numerose inoltre le donne over 50 che richiedono la mastoplastica riduttiva, per ridurre le proporzioni del seno che con gli anni sono aumentate entrando in constrato con le proporzioni e la silhouette del corpo.

Meglio dunque un decolletè piccolo o di media grandezza ma ben proporzionato e naturale, che non sembri rifatto e finto. Una grande importanza ha assunto anche la silhouette e il desiderio di preservarla in maniera impeccabile. Sono sempre più frequenti le richieste relative al rimodellamento del corpo: addominoplastica, per snellire e tonificare l’addome e liposuzione o liposcultura, per eliminare i cuscinetti e ripristinare fianchi snelli e sodi sono gli interventi che vanno per la maggiore. Soprattutto in estate prima di sottoporsi alla prova costume, una capatina dal chirurgo la fanno in molti.

In questo periodo gli interventi da rimandare, sono tutti quelli che comportano un edema post-operatorio ovvero un’infiammazione con rigonfiamento della regione anatomica interessata. Tra gli interventi più richiesti, soprattutto dagli uomini, c’ è la rinoplastica che è opportuno realizzare al massimo sino a giugno, evitando i mesi estivi. Per avere un risultato estetico migliore sarebbe meglio rimandare. Molto richiesto dagli uomoni è anche la ginecomastia, che può essere vera o falsa. La prima consiste nell’aumento (o riduzione) volumetrico della ghiandola del seno maschile mentre quella falsa consiste in un aumento o riduzione del volume, limitato della zona adiposa. In genere si sottopongono all’intervento di riduzione, uomini che hanno il problema dell’obesità o del sovrappeso e che dopo una dieta drastica, presentano delle mammelle particolarmente voluminose e cadenti.

Potresti leggere anche :

    Medicina o chirurgia estetica? Una scelta importante Medicina o chirurgia estetica? Una scelta importante
    Ogni mattina, guardandoci allo specchio dobbiamo fare i conti con lui e il verdetto è spesso inesorabile. Parliamo del viso e in particolar modo degli occhi, che rappresentano anche il nostro... 
    Chirurgia estetica: un lato b nuovo di zecca Chirurgia estetica: un lato b nuovo di zecca
    Il corpo di una donna si differenzia da quello di un uomo soprattutto per le sue rotondità con un profilo curvilineo e armonioso. A giocare un ruolo di primo piano nell’estetica generale... 
    Trucco Denim: casual e chic è di tendenza Trucco Denim: casual e chic è di tendenza
    Proprio come i pantaloni, il make-up ispirato ai jeans si porta con tutto, è adatto a ogni occasione o quasi. E’ fresco, giovane e accattivante. Ma soprattutto è la tendenza del momento.... 
    La coppia e l’altalena dei ruoli: le novità La coppia e l’altalena dei ruoli: le novità
    La società post-industriale ci propone una coppia caratterizzata da nuove esigenze e ruoli invertiti e sovrapposti. Prima era il partner ad avere la necessità di adagiarsi sulla sua donna,... 
    Chirurgia plastica: la rinoplastica Chirurgia plastica: la rinoplastica
    Chi guardandosi allo specchio non ha mai prestato attenzione al proprio naso scoprendo magari insoddisfatto asimmetrie, gobbette o punte non proprio all’insù? Ma se qualche anno fa si... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica