La gelosia e l’invidia nella coppia

Ha fatto la fortuna di legali e agenzie investigative. Anche perchè quando diventa ossesiva le prove sembrano non essere mai sufficienti. Sì, perchè quando la gelosia diventa logorante e supera se stessa, arriva a snervare e a consumare la persona che ne è affetta. Si tende a scivolare, senza neanche accorgersene nell’invidia, nella cattiveria e nella malinconia più tetra.

Ma quali sono le paure più grandi che affliggono la persona gelosa? In primis, il timore costante di perdere il partner e di essere abbandonato senza un motivo. O forse, conoscendo inconsciamente quelli che sono i suoi limiti, teme che prima o poi l’oggetto del desiderio possa stufarsi di essere soffocato, e che sfugga al suo controllo.

Il geloso teme anche di perdere la preda su cui sfogare quelle che spesso sono solo frustrazioni, perchè la solitudine lo porterebbe a fare i conti con le sue insoddisfazioni, e non potrebbe più sfuggire alle responsabilità e limiti individuali. Questa tipologia di individuo, quando viene abbandonata, si trova a fare i conti con le proprie debolezze e per rinconquistare l’oggetto del desiderio, sarebbe pronto a fare di tutto. Soprattutto a promettere un qualcosa che puntualmente, sa già che non sarebbe mai in grado di mantenere.

Quando invece subentra l’invidia, il geloso è tormentato dalla certezza di non riuscire ad ottenere realmente ciò che tanto desidera. Un partner sfuggente o che non è disposto a lasciare il partner ufficiale, concedendosi solo nel ruolo di amante e così via. L’invidia è un sentimento che va oltre la coppia e nasce dall’incapacità di sopportare l’idea che l’altra persona possa fare a meno della propria presenza. Anche la cattiveria e l’odio sono parte integrante del sentimento della gelogia: odiare vuol dire nutrire il proprio rancore e generare rivalità.

Accade così che il partner geloso tende a sentirsi in competizione anche dal punto di vista professionale con l’altro cercando di mettergli perennemente i bastoni tra le ruote giustificando il suo comportamento con il troppo amore. Quanti partner, soprattutto tra gli uomini, cercano di convincere la propria donna a rifiutare quell’incarico o quella promozione, adducendo come scuse il fatto che temono l’eccessivo contatto con quel pericoloso collega di lavoro, o che preferirebbero che stesse a casa a occuparsi dei bambini?

Molti di loro in realtà temono il confronto; la possibilità che il riconoscimento sociale vada a loro discapito e li penalizzi. C’è chi dall’esterno può considerare la lei della coppia molto più promettente e talentuosa di lui che si sentirebbe ferito nell’argoglio e nella dignità.

Potresti leggere anche :

    Astrologia: i 12 segni della…gelosia Astrologia: i 12 segni della…gelosia
    C’è quella cieca e passionale dello Scorpione e quella “di diritto” della Bilancia. Ogni segno ha un modo diverso di esprimere la possessività a seconda del suo pianeta guida.... 
    Arriva l’estate, arrivano i tradimenti : gelosia e scenate Arriva l’estate, arrivano i tradimenti : gelosia e scenate
    Ci siamo : l’estate è alle porte e , come di consueto, per alcune coppie suona il classico campanello d’allarme. Occasioni e gelosia possono innescare tradimenti proprio in occasione... 
    La differenza di età nella coppia, quanto conta e come superarla La differenza di età nella coppia, quanto conta e come superarla
    Ci fu un tempo in cui la coppia con una concreta differenza di età , soprattutto del partner maschile rispetto a quello femminile, era ben visto, tollerato e , anzi, in alcuni casi auspicato. Insomma... 
    La gelosia quel segreto mal d’amore : quanto sei gelosa? La gelosia quel segreto mal d’amore : quanto sei gelosa?
    Se siete disposte a giurare di non aver mai sbirciato, o avuto il desiderio di sbirciare, il cellulare del viostro partner, di ascoltare una sua telefonata strana, di coler leggere la sua casella... 
    Infedeltà nella coppia, il ruolo femminile Infedeltà nella coppia, il ruolo femminile
    L’infedeltà nella coppia, ormai è noto, non è solo al maschile , ma è tinto anche di rosa. Fondamentalmente siamo tutti contrari, tutti pronti ad affermare che l’amore vero non... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica