Quali app scaricare? La realtà è aumentata…

Grazie alle nuove applicazioni per smartphone si può inquadrare una via e vedere in sovraipressione informazioni, dati e indicazioni. E sapere tutto subito. Immaginate di riprendere con il telefonino una via (reale) della vostra città e di veder comparire sullo schermo tutte le informazioni (grafiche) sui palazzi circostanti, le fermate del bus più vicine, i negozi dove fare shopping, che si aggiornano e modificano a mano a mano che vi spostate. Nonè un sogno, ma realtà. Anzi, “Realtà aumentata”, la nuova frontiera della visione del mondo, offerta oggi da molte app per smartphone e tablet.

Secondo la definizione di Wikipedia, la realtà amplificata consiste nel sovrapporre alla realtà percepita dall’individuo una realtà generata dal personal computer”, ottenendo un mix di immagini vere e di informazioni o disegni virtuali sincronizzati fra loro. Insomma non una realtà virtuale o parallela, quindi finta. Ma la realtà vera e propria, aumentata alla massima potenza.

Notizie up-to-date
Lo hanno battezzato il “bisogno primario del terzo Millennio”: dopo mangiare, bere e dormire, oggi la nuova esigenza vitale è sapere tutto, subito. Abituati all’informazione flash del web, non ci interessa più l’approfondimento o la ricerca enciclopedica, ma avere una notizia del bisogno, up-to-date, ovunque si renda necessario. E, oggi, smartphone alla mano questo è immediatamente possibile: si digita “google” e si inserisce la parola chiave di ciò che vogliamo sapere, sia che ci si trovi per strada, dentro a un museo, in auto, al ristorante o con gli amici.

Ma anche “accontentarsi” della consultazione di un sito è ormai “troppo poco”: perchè allora non integrare i contenuti di internet direttamente alla visione reale, poter sapere qual è la storia del monumento che si sta guardando, o dove si trova il negozio che stiamo cercando? Detto fatto: si scarica un’app et voilà, la realtà si arricchisce di dati. Stando alle previsioni degli esperti, tra pochi anni vivremo in un mondo completamente ibrido, dove realtà vera e virtuale saranno fuse fra loro come nel film “Minority report”, con cartelloni pubblicitari che ci riconosceranno e ci inviteranno a provare il vestito reclamizzato. Prima di allora, ecco quali sono le app che già oggi permettono di guardare la realtà e vederla “aumentata”.

Potresti leggere anche :

    Attività aerobica: quali errori commettiamo Attività aerobica: quali errori commettiamo
    La camminata, la corsa, la bicicletta, il nuoto, quando eseguite con ritmi blandi e per un tempo prolungato sono tutte attività fitness che favoriscono lo snellimento e quindi sono molto amate... 
    Mamme over 40: quali disagi psicologici? Mamme over 40: quali disagi psicologici?
    L’Italia è il paese europeo che conta il maggior numero di mamme oltre i quarant’anni. Il calo delle nascite continua ad essere una costante, complice la precariaetà economica... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica