Trucco e imperfezioni da correggere: ecco come

Alzi la mano, la donna che almeno una volta nella vita, non si è svegliata con occhi gonfi e occhiaie in bella mostra? Ma come fare per camuffarle? Molte donne evitano di applicare il fondotinta poichè la sua stesura, soprattutto nella zona del contorno occhi, le invecchia. In realtà il prodotto non deve essere applicato in maniera massiccia in quest’area particolare del viso, ma semplicemente sfumato soprattutto se abbiamo a che fare con una pelle secca e matura. Si parte dall’attaccatura dell’occhiaia e si picchietta il fondotinta, e successivamente il correttore, con movimenti delicati ma incisivi. Si tampona il prodotto fino a circa metà dell’occhio, solo sulla zona segnata dall’occhiaia per minimizzare l’ombra che caratterizza il contorno, per poi sfumare sempre con i polpastrelli verso l’esterno in modo da ammorbidire la zona.

Un suggerimento: evitate di applicare troppo prodotto perchè andrebbe a ristagnare durante la giornata, nei segni d’espressione, andando ad appesantire e ad invecchiare il volto. Tante sono le donne che sono assillate da altre imperfezioni antiestetiche, come i brufoli. Dopo aver visto come camuffare le imperfezioni del contorno occhi, vediamo adesso come correggere questi fastidiosi inestetismi.

Picchiettiamo un pò di fondotinta solo nell’area specifica. L’importante è non “tirare” il prodotto evitando di spostarlo e rischiando di enfatizzare l’imperfezione, invece di correggerla.  Fondamentale può rivelarsi anche l’aiuto di una matita-correttore, di quelle color carne per intenderci. Stendiamola proprio sopra al brufolo con piccoli tocchi e movimenti circolari e sfumiamola coi polpastrelli. Altro cruccio di tante done, soprattutto quelle che hanno una pelle mista/grassa, sono i pori dilatati.

In vostro aiuto arriva il fondotinta compatto, dal finish cipriato da applicare con un pennello specifico. Picchiettiamolo insistendo nella zona centrale del viso, quella che tende facilmente a lucidarsi durante la giornata. La pelle risulterà subito più opaca, fresca e compatta. Macchie e rossori sono un’altra fonte di stress, per chi ama sfoggiare un incarnato sempre uniforme e sano. Minimizziamole utilizzando una spugna, una matita-correttore e un fondotinta. Con la spugna preleveremo una piccola quantità di fondotinta che andremo a picchiettare sul rossore. Con piccoli tocchi di matita, elimineremo le macchie uniformando l’incarnato.

Potresti leggere anche :

    Make-up e imperfezioni: i Correttori Make-up e imperfezioni: i Correttori
    Lo utilizziamo per minimizzare occhiaie e borse, ma anche macchie e brufoli che determinano discromie e irregolarità di spessore e che vanno camuffate, per riequlibrare i volumi e uniformare... 
    Correggere gli occhi all’ingiù con il make-up Correggere gli occhi all’ingiù con il make-up
    Il make-up può fare miracoli per minimizzare imperfezioni e creare effetti ottici, che riescono a ridisegnare i contorni esaltando i pregi e camuffando i difetti, di una particolare caretteristica... 
    Spugna, pennello o dita? Applichiamo il fondotinta Spugna, pennello o dita? Applichiamo il fondotinta
    Per uniformare e camuffare le imperfezioni della pelle, il fondotinta è uno strumento indispensabile di cui la nostra beauty routine non può fare a meno. A volte basta applicare solo il fondotinta... 
    Camuffare le imperfezioni nel modo adeguato Camuffare le imperfezioni nel modo adeguato
    Ogni volto presenta delle imperfezioni più o meno accentuate che, per ottenere un trucco omogeneo vanno ritoccate. Tutte queste piccole discromie della pelle per essere minimizzate devono confrontarsi... 
    Correttori: per minimizzare borse ed occhiaie Correttori: per minimizzare borse ed occhiaie
    Per rimuovere le discromie della pelle, un grande alleato è il correttore. Esso può essere utilizzato sia prima di stendere il fondotinta che nello step successivo. Nel primo caso, ci tornerà... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica