Smokey Eyes: cos’è e come realizzarlo

Da anni si sente parlare del trucco smokey eyes che in fondo non è altro che la rivisitazione di un make-up anni Trenta. Si tratta di una procedura adottata da molte star che all’apparenza può sembrare complicato da realizzare ma, che con poche semplici mosse, può risultare semplice pur garantendo un risultato efficace. Questo tipo di maquillage che letteralmente vuol dire “occhi fumosi”, vi consentirà di creare delle ombre di chiaro/scuro che andranno a rendere lo sguardo più penetrante ed accattivante. Esistono due scuole di pensiero: la prima sostiene che la matita va applicata prima per poi essere sfumata e amalgamata con gli ombretti e l’altra che è molto più semplice da realizzare, e che consiste nello stendere su tutta la palpebra mobile un ombretto molto coprente da omogeneizzare e lavorare con i pennelli su tutta la sua superficie. Ma vediamo quali sono le tappe fondamentali da seguire per ottenere uno smokey eyes impeccabile. La maggior parte dei make-up artist sostengono la scuola di pensiero secondo la quale, per realizzare un trucco di questo tipo, tanto in voga in questo momento, occorra sempre applicare una matita prima dell’ombretto.

Siccome parliamo di un trucco che ricorre a tonalità intense e forti, meglio se applichiamo su tutta la palpebra un primer, pereliminare il sebo in eccesso e prolungare la tenuta del make-up. Adesso stendiamo una matita nera sulla rima sopraccigliare superiore partendo dal dotto lacrimale. Non preoccupatevi che la linea sia precisa perchè andrà sfumata. Stemperiamola con un pennello rigido e piatto verso l’esterno. Dopo aver lavorato la matita su tutta la palpebra mobile, scegliamo l’ombretto da applicare: marrone matt, grigio toupe o bronzo per esaltare occhi chiari oppure verde, viola o borgogna per enfatizzare occhi marroni o neri.

Sfumiamo l’ombretto, che dovrà essere super pigmentato per prolungarne la tenuta e intensificarne l’effetto, su tutta la palpebra mobile sfumandone uno nero o leggermente più scuro di quello precedentemente utlizzato, sulla lunetta dell’occhio, l’area che separa la palpebra fissa da quella mobile per intenderci. Infine applichiamo un ombretto satinato panna o beige sul dotto lacrimale e sotto il sopracciglio per creare dei punti luce.

Tanto mascara e il vostro sguardo sarà profondo e d’effetto, pronto certamente a catturare l’attenzione altrui. Attenzione: se il trucco occhi è così intenso meglio optare per labbra nude, da truccare con un velo di gloss trasparente o leggermente rosato oppure con  un rossetto color carne.

Potresti leggere anche :

    Make-Up per valorizzare gli occhi sporgenti Make-Up per valorizzare gli occhi sporgenti
     Il make-up rappresenta un mondo creativo ricco di possibilità e di opzioni di scelta. Sono tanti trucchi e i segreti che possiamo mettere in atto, per valorizzare il nostro aspetto, ma bisogna... 
    Trucco Denim: casual e chic è di tendenza Trucco Denim: casual e chic è di tendenza
    Proprio come i pantaloni, il make-up ispirato ai jeans si porta con tutto, è adatto a ogni occasione o quasi. E’ fresco, giovane e accattivante. Ma soprattutto è la tendenza del momento.... 
    Tendenze make-up: rouge e nude Tendenze make-up: rouge e nude
    Ruota intorno a linee e sfumature soft il make-up che sottolinea lo sguardo grazie a una sorta di mezzaluna disegnata con un ombretto o una matita specifica, scelti in una nuance metallica oppure... 
    Truccare gli occhi a mandorla Truccare gli occhi a mandorla
    Il make-up aiuta a valorizzare il viso e le sue caratteristiche specifiche. Ma bisogna anche scegliere le tecniche giuste da adattare a seconda delle proprie peculiarità. Centrale resta la... 
    Eye liner per uno sguardo intenso e profondo Eye liner per uno sguardo intenso e profondo
    Letteralmente il suo significato è “delineatore per gli occhi”. L’eye liner è un fluido di colore nero, ma ce ne sono anche di altre nuances, a seconda delle proprie preferenze,... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica