L’igiene orale si impara fin da piccoli

L’igiene orale si impara fin da piccoli. A seconda della fascia d’età esistono accorgimenti da far adottare ai propri piccoli per ritardare il più possibile l’appuntamento con il dentista. Anche se non sono spuntati ancora iprimi dentini da latte i genitori di un bambino under 2 anni, possono iniziare a prendersi cura dell’igiene orale del piccolo mantenendo pulite le gengive con una garzina sterile inumidita: si eviterà così il proliferare dei batteri, responsabili di eventuali infiammazioni alle gengive, già particolarmente sensibili e doloranti a causa della comparsa della dentatura.

A partire da secondo anno di vita si potrà incominciare ad educare il piccolo all’igiene orale, aiutandolo a familiarizzare con lo spazzolino e il dentifricio e facendo in modo che consideri il “lavarsi i denti” come un momento di gioco con mamma e papà. Nella scelta del dentifricio consiglio di rivolgersi in farmacia per scegliere un prodotto dalla formula delicata e testata per bambini, da utilizzare in piccole quantità, facendo attenzione ad ingerirne il meno possibile.

Considerando la fascia d’età che va dai 3 ai 6 anni, occorre partire dal presupposto che trattandosi di un bambino cresciuto, occorre iniziare a capire l’importanza dell’igiene orale dopo ogni pasto, insegnandogli a spazzolare i denti nel modo corretto e a sciacquare la bocca per ridurre al minimo la possibilità di ingerire il dentifricio. In questo periodo dovrà inoltre avvenire la prima visita dal dentista, per individuazre eventuali problemi di masticazione, porvi rimedio tempestivamente e per definire insieme le buone abitudini da adottare.

Nella fase che va dai 6 ai 12 anni, i denti da latte vengono gradualmente sostituiti da quelli permanenti: a circa 13 anni la dentatura permanente è completa, solo i denti del giudizio compariranno successivamente. Spazzolino e dentifricio devono essere quindi diventati un’abitudine, a cui far affiancare anche l’utilizzo del filo interdentale e del colluttorio, specie in presenza di apparecchio fisso, che può favorire un maggior accumulo di placca.

Potresti leggere anche :

    La colazione dei più piccoli: come realizzarla La colazione dei più piccoli: come realizzarla
    Rappresenta uno dei pasti fondamentali per cominciare con il piede giusto la giornata. Eppure fin da piccoli, sono sempre più numerosi quelli che la trascurano o la saltano completamente. Parliamo... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica