Il Trucco Anni Venti: pelle di panna e labbra di fuoco

 Il trucco anni Venti era condizionato da esigenze cinematografiche , visto che il cinema era ancora muto e le immagini apparivano in bianco e nero. Il pubblico aveva l’esigenza di leggere la trama attraverso l’espressione del viso degli attori, che dovevano essere in grado di far trapelare i loro stati d’animo. E il make-up giocava un ruolo fondamental ein tutto questo. Basti pensare che in quegli anni, e precisamente nel 1914 fu Max Factor Jn a ideare quella che oggi è

conosciuta come la comunissima cipria. La cipria Max Factor Hollywood fu lanciata in diverse colorazioni e prometteva di aumentare il fascino delle stelle del cinema americano.

Grazie a Max Factor che introdusse anche i primi fondotinta e le ciglia finte, anche le donne comuni iniziarono a scoprire il magico mondo del make-up. Le caratteristiche principali del trucco anni Venti erano molteplici. In primis una pelle molto chiara con incarnato semi pallido, occhi molto truccati e resi misteriosi dallo smoky nero o blu, con sopracciglia molto scure e nette. A differenza di quello che siamo portati a fare oggi, truccando generalmente gli occhi all’insù, la donna anni Venti li truccava in senso ascendente dando vita a uno sguardo sognante e maliconico.

Le sopracciglia erano caratterizzate da linee molto definite e sottili, realizzate con cere nere e oli essenziali. Le guance erano truccate picchiettando del rossetto solo al centro mentre le labbra erano rigorosamente a forma di cuore e truccate usando lipstick molto scuri quali rosso o bordeaux. Per ottenere la forma a cuore, bastava applicare il fondotinta sulle estremità esterne colorando solo la parte centrale grazie all’utilizzo di matite specifiche per delinerare i contorni.

Potresti leggere anche :

    Nostalgia Anni 80: gli Spandau Ballet Nostalgia Anni 80: gli Spandau Ballet
    Nota band britannica che raggiunse il successo negli anni Ottanta, gli Spandau Ballet sono capitanati dal carismatico Tony Hadley entrato nel gruppo alla fine degli anni Settanta e noto per... 
    Trucco correttivo: diamo volume alle labbra Trucco correttivo: diamo volume alle labbra
    Grazie al make-up possiamo giocare e scoprire che alcuni difetti possono anche trasformarsi in pregi, se conosciamo le tecniche giuste per esaltarli. Oggi parliamo delle labbra e delle strategie... 
    Autunno/Inverno 2012: tendenze abbigliamento e trucco Autunno/Inverno 2012: tendenze abbigliamento e trucco
    La moda detta stili e tendenze. Ma anche modi di essere. Quali saranno i must-have della stagione autunno-inverno 2012? Vediamoli insieme. Gli stili che possiamo seguire, a seconda delle nostre... 
    Trucco Anni Trenta: più naturale e sofisticato Trucco Anni Trenta: più naturale e sofisticato
    Negli anni Trenta il make-up si fa più sofisticato e si presta attenzione anche ai particolari che prima passavano inosservati come ad esempio il neo che si disegnava su uno specifico punto... 
    Il lifting senza bisturi e il viso ha 10 anni in meno Il lifting senza bisturi e il viso ha 10 anni in meno
    Il nuovo anno inizia con l’autuzzo. Archiviati il sole e le giornate sotto l’ombrellone e dimenticata la pelle dorata, riparte il tam tam quotidiano e con esso lo stress che richiede... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica