L’amore in tempi di crisi: la generosità serve

Vi sentite un pò malinconiche, anche i saldi non vi euforizzano, dei Bot non vi fidate e non avete mai amato L’austerity e invece eccola qua? Qualcuno sostiene che un titolo su cui molti tornano a investire c’è: se non vi va di chiamarlo neoromanticismo, diciamo Capitale Sentimentale. E giù a citare il ritorno delle sorelle Bronte sugli schermi (Jane Eyre con Mia Wasikowska e Michael Fassbender, e il prossimo “Cime tempestose” di Andrea Arnold); il consumo sfrenato dei romanzi di Jane Austen ; (sempre in classifica tra i best-selle); a rispolverae un classico del gentlemanismo come Cary Grant; a prendere ad esempio persino Hollywood.

Tipi dal passato scigurato come Robert Downey Jr., che non solo si è trasformato in affidabile family man ma adesso, a giorni, sta per avere il primo figlio. O Paul McCartney, che si è risposato a quasi 70 anni e a febbraio ha pubblicato un disco dedicato alla terza moglie, Nancy Shevell, titolo senza equivoci: “My Valentine”. E poi c’è “La trama del matrimonio”, romanzo cult di Jeffrey Eugenides, Pulizer da tre milioni di copie, che ruota tutto sul tema del nostro impalpabile bisogno di sentimento. “Come ai tempi di Jane Austen, siamo ancora qui a sognare l’amore romantico”, dice lui.

Si ma in pratica?
Ma l’amore ai tempi di austerità come funziona? Sappiamo che quando c’è crisi e il gioco si fa duro anche le labbra vanno in rosso e comprimono più rossetti (almeno secondo il famoso Lipstick Index). Sappiamo che, fino a un certo punto, i tacchi aumentano e ci tengono sospese sulle cose. Ma i dati Istat dicono per esempio che, per la prima volta dopo sedici anni, le nascite in Italia sono in calo. Mica un buon segnale per l’amore.

“E’ normale”, commenta la sociologa Chiara Saraceno. “Difficile che di questi tempi venga una voglia pazza di mettere su famiglia, l’incertezza è troppa, la disoccupazione aumenta, e per i giovani ancor di più”. E infatti a Milano il saldo dei nati (solo italiani, non di altre nazionalità) dell’ultimo anno è negativo: 18.147 dei primi 10 mesi del 2010. “Francamente in giro vedo molta ansia. E ci sono molte ricerche che dimostrano che crisi economica e tensioni nella coppia vanno di pari passo”.

Però un lato positivo c’è. Cresce l’importanza di queklli che i sociologi chiamano “beni relazionali”. “Bè quando si è tutti nella stessa barca si è più attenti ai bisogni degli altri, perchè si riconoscono simili a quelli che abbiamo noi. Capita anche nel rapporto di coppia”, continua la Saraceno. “Direi che la ricetta indispensabile per far durare una relazione è il rispetto, che altro non è che una forma di generosità”. A proposito di generosità. Una ricerca americana appena uscita rivela che è proprio questo il pilastro piùà solido di una coppia ben riuscita.

Presso l’Università della Virginia, gli studiosi di “The Marriage Project”, una megaindagine sulle relazioni, hanno intervistato quasi 3mila tra uomini e donne e hanno scoperto che sta quasi tutto lì: essere magnanimi con il partner. Ovvero: “Dare a lui o lei cose buone in modo costante, abbondare e senza chiedere niente in cambio”, spiega il capo progetto Brad Wilcox. Tipo preparargli il caffè al mattino, dirgli che il cappotto gli dona molto, perdonargli mancanze-fissazioni-manie e offrirgli supporto incondizionato.

Potresti leggere anche :

    Lavoro e Crisi: i mestieri più richiesti Lavoro e Crisi: i mestieri più richiesti
    In un momento di crisi come questo suona strano scoprire che alcuni mestieri, soprattutto quelli manuali, stanno per estinguersi e potrebbero essere rispolverati diventando una grande risorsa... 
    Crisi? La risposta è il Ristorante con Baratto Crisi? La risposta è il Ristorante con Baratto
    In tempi di crisi gli esercizi commerciali si adeguano ed escogitano idee alternative, per attirare qualche cliente in più. A Firenze è nato il primo ristorante in cui è possibile barattare... 
    Coppie in crisi: meglio raccontarsi la verità Coppie in crisi: meglio raccontarsi la verità
    Esistono alcune regole fondamentali per capire quale sia il motivo per cui a un certo punto una coppia va in crisi e lo strappo diventa inevitabile. Fatta eccezione delle situazioni in cui uno... 
    Genitori e sentimenti: amore latino e amore glaciale Genitori e sentimenti: amore latino e amore glaciale
    Spesso è analizzando la persona di chi ci si innamora che è possibile stabilire le nostre radici, quelli che hanno condizionato il nostro processo di maturazione. L’amore latino, quello... 
    Vivere frugale in tempi di consumismo Vivere frugale in tempi di consumismo
    Vivere da poveri per sentirsi ricchi. Sembra un paradosso, ma è la strada per risollevare i bilanci e stare meglio tutti. Lo afferma Serge Latouche, economista-filosofo nel suo libro “Per... 

Copyright © 2012 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica