Gambe gonfie , la fitoterapia un sollievo e un rimedio

Quel gonfiore alla gambe è sempre un campanello d’allarme : una ritenzione idrica, oppure un problema circolatorio.
Spesso si associa anche un antiestetico inestetismo cutaneo della cellulite.

Come se non bastasse il problema si aggrava quando, come è normale, che quel gonfiore alle gambe si traduce in pesantezza e , qualche volta, a una sensazione di dolore fastidiosa .

I consigli generici , per chi soffre di gonfiore alle gambe, è un miglioramento della circolazione e , in genere, del drenaggio.
Soprattutto d’estate , quando il caldo facilita la comparsa del fastidiosissimo gonfiore , è bene conoscere dei piccoli rimedi , alla portata di tutti, ma che possono portare enorme sollievo al problema.

Per esempio non tutti sanno che la cipolla, consumata soprattutto cruda, è un ottimo drenante , e quindi contro la ritenzione idrica, e contribuisce a sgonfiare gambe , compreso caviglie e piedi.
C’è magare il problema dell’alito, ma il vantaggio è emorme.

Ancora si può assumere un infuso di foglia di mirtillo : dona davvero un sollievo immediato. Lo si può trovare pronto in erboristeria ed ha l’innegabile vantaggio di poter essere consumato nell’arco della giornata e non influisce sul vostro alito come la cipolla cruda.

La fitoterapia poi è tra i maggiori rimedi : ad esempio dei massaggi usando un mix composto da oli essenziali di ginepro, rosmarino e limone.
Sono , oltre che estremamente rilassanti, davvero un rimedio incredibile alle gambe gonfie : dopo già qualche minuto potrete verificarne i benefici.
Attenzione però che i massaggi vanno fatti a regola d’arte evitando improvvisazioni : in genere si va dalla caviglia in su, delicatamente, e con movimenti circolari, avendo cura di usare la giusta quantità di olii essenziali.

Un altro rimedio a portata di mano sono gli infusi con erbe aromatiche e rinfrescanti : ad esempio ottimi quelli a base di lavanda o foglie di rosmarino o di cavolo. Quest’ultimo in particolare è efficacissimo applicato sotto forma di impacchi. Il sollievo è pressochè quasi immediato.

Ricordate che non basta però pensare solo al “sollievo” : prevenire è meglio che curare. Quindi avrete accortenza di fare passeggiate quotidiane rilassanti con scarpe adeguatamente comode , di evitare nel corso della giornate posizioni estreme ( accavallare le gambe per esempio ) e di bere abbastanza.

Il gonfiore alla gambe in realtà non è un vero problema visto che i rimedi, facili e naturali , esistono : fatene tesoro.

Potresti leggere anche :

    Salute: Sindrome delle gambe senza riposo Salute: Sindrome delle gambe senza riposo
    Più di due milioni e mezzo di italiani ne soffrono, sfiorando l’elevatissima percentuale del 70%. Sono i numeri che riguardano gli italiani affetti da disturbi del sonno, che colpiscono... 
    Fitoterapia: il benessere viene dalle piante Fitoterapia: il benessere viene dalle piante
    E’ una pratica medica che sfrutta le proprietà terapeutiche delle piante, l’ideale per chi preferisce ricorrere ai rimedi naturali. E in effetti la natura si rivela un vero e proprio... 
    Crampi: quello che si deve sapere Crampi: quello che si deve sapere
    Un dolore inaspettato, intenso che sembra logorarci il piede piuttosto che il polpaccio. I crampi, che colpiscono improvvisamente i muscoli soprattutto durante periodi singolari come la gravidanza,... 
    Gambe gonfie e pesanti, cause, rimedi e consigli Gambe gonfie e pesanti, cause, rimedi e consigli
    Sempre più spesso, al termine di una giornata più o meno intensa, piedi, caviglie e gambe sono gonfi. Se poi si è stati in piedi per lungo tempo, il problema si avverte in maniera marcata... 

Copyright © 2010 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica