Fiori e addobbi del matrimonio , scegliere il bello e la personalità

Il giorno più bello della vita necessita , per sugellare un atmosfera da sogno, dei fiori.
Sia che entrino nell’addobbo in Chiesa, nella location del ricevimento, a casa della sposa, sull’auto , i fiori rivestono una particolare importanza nel giorno del matrimonio.
Non è vero che il massimo si ottiene affidandosi solo a specialisti del settore : occorre innestare la propria fantasia e quel tocco di personalità che faranno ancora più bello quel giorno.
E se la regina dei fiori , per matrimoni e cerimonie nunziali, è la Rosa, non dimenticate che esistono tantissimi altri fiori di straordinaria bellezza, come tulipani, orchidee, fresie, cameli , che per i loro straordinari colori entrano di prepotenza nel bouquet della sposa , nell’addobbo in chiesa, sui tavoli del ricevimento.
Non demandate tutto agli specialisti : metteteci del vostro, della vostra fantasia, della vostra personalità.

Il bouquet
Il bouquet della sposa è tradizionalmente un elemento determinante che diventa presto un complemento dell’abito della sposa.
E’ tradizione che questi venga scelto dalla madre dello sposo per essere regalato nel giorno delle nozze alla futura nuora.
Ma visto che , nella pratica, è diventato un vero e proprio complemento dell’abito nunziale, si avrà particolare cura nello scegliere, almeno nelle sue componenti e nei suoi colori, quelli che meglio di adattano allo stile dell’abito.
Non dimenticate che spesso il piccolo fiore che adronerà l’abito dello sposo è diretto discendente del bouquet destinato alla sposa : quindi saranno entrambi in linea e intonati.
Non dimenticate che il bouquet , oltre ad essere intonato con l’abito deve anche essere porporzionale alla statura e alla corporatura della donna.
Si può scegliere la composizione “compatta”, piccolo, rotondeggiante con fiori piccoli e sistemati in modo da formae un corpo compatto e sferico, per quelle spose di corportaura esile e fragile.
Quello a ” cascata ” , con fiori medio grandi , voluminoso con “coda” più o meno lunga nel caso che la sposa sia alta, snella e slanciata e l’abito abbia uno strascico.
Qullo a ” fascio” con fiori grandi dallo stelo lungo e prolungato, adatto a essere portato in braccio e quindi adatto alla sposa di corporatura media che abbia scelto un abito moderno e anticonformista.
Poi c’è il bouquet a ” fuoco d’artificio ” , più voluminoso rispetto a quello compatto, con fiori medio grandi , molto colorato e che può avere forme anche non tondeggianti.
Intonato al bouquet della sposa dovrà essere anche il fiore all’occhiello dello sposo e ricordate che al termine della cerimonia la sposa è tradizione lanci il bouquet sulle invitate single : è preferibile che offra un fiore ciascuno a ogni single. Se non altro eviterà che qualcuno , tuffandosi per afferrare il bouquet, possa farsi male.

L’addobbo in Chiesa dovrà essere obbligatoriamente in sintonia con il bouquet a partire dall’inginocchiatoio.
Prevarranno in questo caso fiori bianchi, salmone e rosa pallido : concedetevi anche fiori profumatissimi come i gigli ad esempio.
Qui però va sottolineata la necessità di sposare l’addobbo con lo stile della Chiesa : studiate l’ambiente e lasciatevi consigliare dal fiorista.
In genere per Chiese antiche o classiche, come le cattedrali, è preferibile un addobbo sontuoso e maestoso, per chiese moderne invece ben si sposano composizioni geometriche con effetti particolari e molto verde.
Particolarmente suggestive sono le cerimoni nelle chiesette piccole o di campagne : qui si potranno collocare addobbi con fiori di campo , evitando quelli profumati perchp in ambienti piccoli potrebbero creare qualche problema.
Anche l’auto da cerimonia avrà il suo addobbo, sempre in sintonia con bouquet e abito della sposa : abitualmente entrano in auto molto il tulle con intrecci di fiori bianchi e salmone di media grandezza accompagnati da spruzzi di verde.
Molto belli sono quegli addobbi per auto da cerimonia dove rose rosse spiccano tra rose bianche e salmone.

Per la location del ricevimento e i tavoli, fermo restando che il tutto si dovrà intonare sempre al bouquet della sposa, la fantasia però non consoce limiti .
I tavoli potranno essere decorati con teneri e delicati mazozlini di fresie bianche al centro del tavolo con cascate di fiori penduli posti ai lati.
Tra i vari tavoli ci potranno essere delle colonne con fiori cascanti e vani portaoggetti che potranno essere utilizzati dagli invitati per tenerci oggetti ingombranti come borse e borselli piuttosto che tenerli ancorati a sedie o addirittura sul tavolo stesso.
Se il banchetto si svolge all’aperto potreste pensare di avere delle piccole composizioni di coloratissima frutta adormati da fiori e disporre vicino ai tavoli molte piante tra le quali far spiccare coloratissime composizioni cascanti di fiori.
Se la location è una villa rustica o classica , con arredi antichi, prevaranno le composizioni di fiori alte, magari rese superbe da candelieri o da candele intonate.
Ricordate che spesso è utile offrire un fiore agli uomini da tenere all’occhiello che differirà da quello dello sposo solo per essere più piccolo .
Anche per le donne è possibile far trovare sul tavolo, vicino al  segnaposto, una piccolissima composizione intonata al bouquet della sposa.
Ricordate di curare particolarmente sia l’ingresso delle sale che la zona dove taglierete la torta e aprirete lo spumante.

Gli addobbi floreali sono una componente essenziale per l’ottima riuscita di un matrimonio : date libero sfogo alla fantasia e non ve ne pentirete.

Potresti leggere anche :

    Matrimonio e stile: evitiamo gli errori Matrimonio e stile: evitiamo gli errori
    Il mese di maggio corrisponde spesso a quello in cui è stabilita la data delle nozze. Un giorno indimenticaile che per essere ricordato con piacere sia dai suoi protagonisti che dagli invitati,... 
    Tradizioni addio, il matrimonio si fa originale Tradizioni addio, il matrimonio si fa originale
    Di meno, ma più convinti. Non per convenienza, ma per passione. Così ci si sposa adesso. Magari dopo anni di convivenza, con figli già nati, oppure per la seconda o terza volta. E se è vero... 
    Il giorno del Matrimonio, idee per risparmiare Il giorno del Matrimonio, idee per risparmiare
    Nonostante la crisi , i matrimoni fanno parte sempre di quelle cerimonie che hanno un costo considerevole e su cui non si è disposti a risparmiare ritenendo, a torto, che un risparmio possa... 
    Addobbi e decorazioni per il giorno del matrimonio Addobbi e decorazioni per il giorno del matrimonio
    L’idea fissa di ogni coppia di sposi è quella di un ricevimento originale che resti nei ricordi degli ospiti. Si desidera che amici e parenti non solo partecipino con la massima intensità... 
    Matrimonio in agriturismo, bello ed economico Matrimonio in agriturismo, bello ed economico
    Il ricevimento è uno dei problemi principali di qualunque matrimonio : deve essere bello, originale, divertente e deve rientrare nel budget dei futuri sposi. In tempo di crisi l’aspetto... 

Copyright © 2010 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica