Le diete per l’estate : ma servono davvero?

Manca poco all’estate , decisamente poco , e sono gli ultimi scampoli per perdere quei chili di troppo che ci hanno accompagnato per tutto l’inverno.
Ma sono davvero utili ed efficaci?
Il consiglio che non smetteremo mai di ricordare è di evitare le diete “pro-tempore”, ovvero quelle diete, spesso stressanti, calcolate in base alla “prova costume”.
Meglio seguire una dieta costante, tutto l’anno, piuttosto che voler, o dover,  correre ai ripari in extremis.
Sulla validità poi di queste diete ci sarebbe molto da discutere : a parte un’assuefazione sempre possibile del nostro corpo che potrebbe rendere inutili i sacrifici, c’è da dire che l’effetto fisarmonica non è sempre gradevole e piacevole.

La prima cosa da capire è che è preferibile spalmare una dieta per tutto l’anno , ma soprattutto, prevedere un esercizio fisico costante : non dimantichiamo che la pelle soffre dell’effetto fisarmonica, e non poco.
Inoltre ricordiamoci che le diete devono essere necessarimente equilibrate : quelle affrettate possono sicuramente trasgredire questo fondamentale principio e quindi essere nocive.
Una dieta deve essere anche un piacere e un salutare esercizio per il nostro corpo ad abituarsi ad una serie di alimenti : inutile stressarlo in alcuni periodi sostenendo sacrifici e privandosi delle piccole gioie della vita.
Meglio graduale e ben distribuita : in questo modo avremo tutte le possibilità di integrare vari alimenti e di coordinare esercizi fisici armoniosi e brevi.

Sappiamo tutti poi che superata la prova costume , dopo un breve periodo di tempo, quei chili persi con le diete estive, tornano , vuoi per una ragione vuoi per un altra, ma soprattutto con la convinzione, errata, che l’anno dopo li riperderemo con una nuova dieta.
Proviamo a immaginare se ciò non fosse vero, cioè se quei chili riacquistati nel periodo autunno-inverno fossero destinati a restarci attaccati addosso per sempre : sarebbe un buon e valido motivo per non riacquistarli, non trovate?
E pensiamo che questo può essere fondamentalmente vero e possibile.

E allora studiamo una dieta che si distribuisca durante tutto l’arco dell’anno : meglio piccoli sacrifici, costanti e ben distribuiti, piuttosto che correre rischi.
Anzi l’estate potrà essere più felice magari con qualche gelato in più, qualche cornetto di notte da poter gustare con gli amici, o quella griugliata notturna in riva al mare che ci farà gustare in pieno il sapore di un estate senza sacrifici e in perfetta forma.

Potresti leggere anche :

    Stili e Must Have primavera/estate 2013 Stili e Must Have primavera/estate 2013
    La bella stagione è alle porte e si va a caccia dei trend del momento per essere sempre alla moda e non passare mai inosservate. Dalle borchie, al pizzo, fino ai colletti tempestati da perline,... 
    Coppia sana: siete davvero felici? Coppia sana: siete davvero felici?
    Ci sono alcuni periodi della vita in cui l’amore ci appare come un campo minato. Ci sentiamo travolti dal caos e non riusciamo a capire in qualche direzione stiamo andando. Abbiamo bisogno... 
    Gialli e misteri: ci credete davvero? Gialli e misteri: ci credete davvero?
    Misteri irrisolti, universi paralleli e poteri in grado di modificare gli eventi: quanto è affascinante tutto questo rispetto alla realtà quotidiana? La risposta è nel crescente successo... 
    Moda estate 2010 : cinture e righe colorate Moda estate 2010 : cinture e righe colorate
    Avremo le righe, coloratissime, non solo dei consueti colori, ma davvero di tutti i colori dell’arcobaleno : e tante cinture per avvolgere la vita . Piccole strisce di stoffe ,o cinture... 

Copyright © 2010 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica