Il parto naturale , più bello senza dolori

Se la maternità è un sogno di quasi tutte le donne, un parto naturale , senza dolori, è il sogno di tutte quelle che partoriscono.
La gioia di quei momenti è a volte disturbata dalla paura del dolore, del travaglio.
Oggi con l’anelgesia epidurale è possibile partorire senza dolori : consiste in un iniezione praticata a livello della colonna vertebrale che, con sostanze anestetiche, permette di rendere insensibile al dolore tutta la parte del corpo dalla vita in giù.
Questa pratica di parto naturale senza dolori è conosciuta anche come “partoanalgesia” : per essere richiesta occorre prima un colloquio con i medici, principalmente con l’anestesista , ed essere informata di tutti i possibili effetti collaterali, ed effettuare alcuni esami del sangue.

Diciamo subito che il bambino non viene sottoposto a rischi anche se, la dimuita contrazione muscolare dovuta agli anestetici può significare una minore spinta da parte della madre.
Sintomi invece come un leggero mal di testa o un rallentamento della ripresa delle sensibilità alle gambe , sono invece più che normali nella partoriente sottoposta a epidurale.

C’è da sapere, tuttavia, che quelli che sono i “normali dolori” di un parto possono essere alleviati anche in caso di parto naturale senza epidurale.
E’ stato sceintificamente dimostrato che i dolori del travaglio aumentano per la partoriente che “travaglia” in un luogo sconosciuto tra persone sconosciute, a aumentano quando viene lasciata sola .
L’evitare già questi “fattori” esterni , come dimostrano le prove scientifiche, significa alleviare e ridurre in parte i dolori del parto.

Il parto indolore con l’epidurale andrebbe comunque affrontato sempre con il massimo delle informazioni disponibili : ogni donna lo dovrebbe sostenere per libera scelta e conoscere a fondo i rischi che, anche se modesti, possono pur sempre esserci con effetti collaterali indesiderati che potenzialmente sono sempre possibili come reazioni allergiche ai farmaci che vengono utilizzati, febbre, ipotensione, ritenzione urinaria.

Altro fattore determinante e su cui occorre informarsi è se la struttura sanitaria che ci accoglie è attrezzata per la partoanelgesia  e se dispone di eventuali strutture di emergenza : questa tipologia di parto naturale senza dolori è , come dicevamo, oggi molto sicuro, ma sarà bene prevedere rischi e complicazioni , cosa che ci aiuterà notevolmente proprio nell’affrontare serenamente il parto.

Potresti leggere anche :

    Trattamento naturale anti-età last minute Trattamento naturale anti-età last minute
    Spianare le rughe, affinare i pori e levigare la pelle. E’ il sogno di tante ma spesso non abbiamo a disposizione tanto tempo, e le possibilità economiche per rivolgerci alla visagista... 
    Spa a km zero: benessere bio e naturale Spa a km zero: benessere bio e naturale
    Naturale, biologico e soprattutto a km zero. Dopo il food anche il benessere scopre i vantaggi della “filiera corta” ovvero ingredienti legati a quanto di meglio offre il territorio,... 
    Trucco Anni Trenta: più naturale e sofisticato Trucco Anni Trenta: più naturale e sofisticato
    Negli anni Trenta il make-up si fa più sofisticato e si presta attenzione anche ai particolari che prima passavano inosservati come ad esempio il neo che si disegnava su uno specifico punto... 
    Il restyling del ” lato B  ” senza bisturi Il restyling del ” lato B ” senza bisturi
    Gli esperti non hanno dubbi: il fondoschiena perfetto deve essere tonico ma soprattutto alto. Il canone estetico che decreta un lato B da dieci e lode, è la presenza o meno del solco sotto il... 
    Matrimonio in agriturismo, bello ed economico Matrimonio in agriturismo, bello ed economico
    Il ricevimento è uno dei problemi principali di qualunque matrimonio : deve essere bello, originale, divertente e deve rientrare nel budget dei futuri sposi. In tempo di crisi l’aspetto... 

Copyright © 2010 Donna pratica · Tutti i diritti riservati · Un idea DonnaPratica